Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

AVIS  Inscription des étudiants étrangers aux Universités et Institutions pour la Haute Formation Artistique – procédures pour la pre-inscription. Dispositions valides pour l’Année Académique 2006/07 (en Italien).

Data:

26/04/2006



				
						AVIS  Inscription des étudiants étrangers aux Universités et Institutions pour la Haute Formation Artistique – procédures pour la pre-inscription. Dispositions valides pour l’Année Académique 2006/07
						 (en Italien).

Si comunica che, anche per l’anno accademico 2006/2007, ai fini della ammissione degli studenti stranieri alle immatricolazioni universitarie in Italia, l’Ambasciata d’Italia a Rabat, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura ed il Consolato Generale d’Italia a Casablanca, ha previsto lo svolgimento di una prova di verifica di conoscenza della lingua italiana.

Alla prova di lingua italiana saranno ammessi unicamente coloro che, sulla base della documentazione di seguito elencata, siano ritenuti idonei sia sotto il profilo delle motivazioni di studio, sia sotto il profilo della dimostrazione della disponibilita’ dei mezzi di sostentamento sufficienti per la permanenza in Italia che andra’ comprovata mediante presentazione di adeguate garanzie economiche.

Il candidato che intenda sostenere la prova di verifica della lingua italiana dovra’ presentare domanda tramite l’allegato fomulario. Alla domanda saranno allegati i seguenti documenti:

1. Fotocopia della Carta Nazionale d’Identità
2. Curriculum studiorum (C.V.) in lingua italiana, specificando eventuali corsi di lingua italiana frequentati in Italia o in Marocco ed eventuali attestati di conoscenza della lingua italiana conseguiti in Italia o in Marocco.
3. Progetto di studio. Lo studente dovrà elaborare in max 20 righe dattiloscritte in lingua italiana, un progetto di studi universitari in Italia evidenziandone le motivazioni, spiegandone le scelte, indicando anche il nome e la sede della facoltà prescelta e l’Università.
4. Titolo finale degli studi secondari conseguito tradotto in lingua italiana da un traduttore giurato (assermenté) con l’elenco dei voti riportati nelle singole materie.
5. Disponibilità dei mezzi di sostentamento sufficienti ad affrontare la permanenza in Italia per ragioni di studio. In particolare: - Il candidato dovra’ presentare garanzie economiche per un importo non inferiore ad Euro 350,57 mensili per ogni mese di durata dell’anno accademico (per un totale quindi di almeno 3500,57 Euro per i dieci mesi di durata media dell’anno universitario).
Si elencano di seguito, a puro titolo di esempio, alcuni dei documenti che potranno essere prodotti dal candidato per dimostrare la predetta disponibilita’:
a) Estratto di conto corrente bancario relativo agli ultimi sei mesi del candidato o, qualora le garanzie siano prestate da un terzo, del suddetto garante, membro dello stesso nucleo familiare (es. padre, madre, fratello, ecc.).
b) Cedolino dello stipendio (fiche de paye) percepito negli ultimi sei mesi dal candidato o dal proprio garante.
c) Altro documento dal quale sia desumibile l’attivita’di carattere economico e/o professionale svolta dal candidato o dal di lui garante.
d) Qualora le garanzie siano prestate da persona residente in Italia, sara’ necessario produrre una fidejussione bancaria per il citato importo, oltre ad una copia del contratto di lavoro del garante stesso.

La domanda, corredata della documentazione prescritta, dovrà essere consegnata a mano - o pervenire tramite raccomandata - all’Istituto Italiano di Cultura, 2 bis avenue Ahmed El Yazidi B.P. 111 –10000 Hassan – Rabat entro e non oltre le ore 12,00 del 20 maggio 2006.
Non saranno prese in considerazione le domande pervenute in ritardo e prive delle informazioni e della documentazione richieste.

Un’apposita commissione nominata dall’ Ambasciata d’Italia valuterà la documentazione di ogni candidato e ammetterà alla verifica della lingua italiana solo coloro che saranno in possesso dei requisiti economici, giuridici e linguistici richiesti.

Si sottolinea che l’ammissione all’esame non garantisce in alcun modo il rilascio del relativo visto di studio la cui concessione, successiva al superamento dell’esame, e’ comunque sobordinata al possesso di tutti i requisiti previsti dalla legge.

L’elenco dei candidati ammessi sarà pubblicato entro il 27 maggio c.a. con la data della prova scritta della verifica.

Il costo per la partecipazione alla prova di italiano è fissato in dirhams 250 (duecentocinquanta).

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

                                                      Fac-simile di domanda

Il /La sottoscritto/a….....………….nato/a a………..il……………residente a………..in …………………………………………………….

Chiede di poter partecipare all’esame di verifica della conoscenza della lingua italiana che avrà luogo - in data da stabilirsi - presso l’Annexe della Faculté de Lettres et des Sciences Humaines Souissi II - Madinat El Irfane Rue Abdellah ben Mohammed Regraghi di Rabat.

Il sottoscritto dichiara di essere consapevole che tale verifica è valida solo ai fini della richiesta del visto per motivi di studio.

Data................. Firma del candidato ......................................

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


164