Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_rabat

I rapporti bilaterali

 

I rapporti bilaterali

Le Relazioni bilaterali

In ragione della stabilità e del peso politico che il Marocco puo’ vantare, soprattutto in Africa - dal 2017 è rientrato nell'Unione Africana - e con i paesi arabi, ma anche del suo attivismo in ambito regionale (Dialogo 5+5, Unione per il Mediterraneo, Processo di Rabat, round di negoziati sulla Libia), le relazioni con l'Italia sono state tradizionalmente eccellenti e improntate alla massima collaborazione reciproca. Le numerose occasioni di incontro tra i rappresentanti istituzionali che si sono succedute negli anni hanno sempre fatto emergere un'intesa di fondo su tematiche di interesse comune, quali migrazioni, processo di stabilizazzione in Libia, lotta al terrorismo, prevenzione della radicalizzazione.

 

Il Marocco è inoltre un Paese strategico per l’Italia in ragione delle favorevoli previsioni di crescita economica e per le numerose opportunità per le imprese in termini di investimento: esso rappresenta un’eccellenza nell’intera regione del Mediterraneo, cui il nostro Sistema Paese guarda con crescente attenzione. Parte di numerosi accordi di libero scambio, il Marocco si sta progressivamente affermando come porta d’accesso all’Africa. Per quanto riguarda gli scambi commerciali con l'Italia, secondo i dati ISTAT, nel 2016 il flusso complessivo di merci tra Italia e Marocco è aumentato dell’8,1 %, passando dai 2,26 miliardi di euro del 2015 ai 2,45 miliardi dello scorso anno. Tale trend positivo si e’ ulteriormente confermato nei primi 4 mesi del 2017, durante i quali il flusso di scambi è incrementato del 15,1% rispetto all’anno precedente.

 

 


24