Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

LANCIO IN VIA SPERIMENTALE DEL SERVIZIO DI RILASCIO DI CARTA D’IDENTITÀ ELETTRONICA (CIE)

L’Ambasciata d’Italia a Rabat  è stata inclusa in via sperimentale tra le Ambasciate e i Consolati italiani nei Paesi extra UE abilitati a rilasciare la Carta d’Identità Elettronica (CIE) a decorrere dal 18 dicembre 2023.

Si ricorda che sarà possibile rilasciare la CIE esclusivamente ai cittadini italiani regolarmente residenti nella circoscrizione consolare di Rabat, già iscritti all’AIRE e muniti del codice fiscale italiano.

Durante questa prima fase, la CIE potrà essere richiesta a partire da 180 giorni (6 mesi) prima della scadenza della propria carta d’identità, oppure in caso di primo rilascio, o altrimenti in seguito a smarrimento, furto o deterioramento della propria carta d’identità.

Si fa presente che in Ambasciata verrà effettuata solo la rilevazione dei dati biometrici (foto e impronte digitali), mentre la fase di emissione e spedizione del documento sarà a carico dell Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (IPZS).

Onde evitare disguidi postali, si raccomanda di inserire quale indirizzo di spedizione quello dell’Ambasciata: 2, Idriss El Azhaar B.P.111 – Rabat

La richiesta della CIE deve essere presentata utilizzando esclusivamente la piattaforma Prenot@mi da PC o laptop (non da cellulare) con uno dei seguenti browser:

Microsoft Edge;

Chrome

 

Al momento dell’appuntamento, sarà necessario portare con sé:

 

– una fototessera formato passaporto;

 

– il passaporto italiano (in originale);

 

– la carta d’identità italiana (per chi ne sia già in possesso);

 

– la tessera sanitaria munita di codice fiscale, oppure (se in possesso) la vecchia CIE indicante il numero del proprio codice fiscale;

 

– la ricevuta di prenotazione dell’appuntamento.