Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

COMUNICATO STAMPA: GIORNATA DEL DESIGN ITALIANO 2024

Rabat,

Nel quadro delle attività di promozione del “Made in Italy”, l’Ambasciata d’Italia a Rabat ha l’onore di presentare la VIII edizione dell’Italian Design Day. La prossima Giornata del Design Italiano nel Mondo – Italian Design Day (IDD) si terrà dal 6 all’8 marzo 2024 con il titolo “Fabbricare valore – inclusività, innovazione e sostenibilità”. Nel corso delle sette edizioni passate (2017-2023), l’Italian Design Day ha visto la realizzazione di circa 1.370 eventi con il coinvolgimento di oltre 580 tra designer, architetti, imprenditori, accademici e giornalisti specializzati, che hanno promosso l’innovazione, l’industria e il “saper fare” italiani, confrontandosi con la comunità creativa, accademica e d’affari dei Paesi ospiti.

Anche questa edizione dell’Italian Design Day vedrà il coinvolgimento dell’intera rete diplomatico-consolare nel mondo che organizzerà molteplici iniziative a sostegno della valorizzazione del Design come elemento distintivo del “Brand Italia”, tutte consultabili sul sito www.italiandesignday.it.

Il tema di quest’anno intende porsi in ideale linea di continuità con quello precedente: se nel 2023 ci si è concentrati sulla qualità del prodotto finale, nel 2024 si vuole porre l’accento sul processo produttivo che porta alla creazione di oggetti di disegno industriale belli non solo esteticamente, ma soprattutto dall’elevato valore “materiale”. Il risultato sono oggetti di valore concepiti grazie alla lavorazione di materie prime di qualità e a processi di fabbricazione che uniscono a tradizione e artigianalità le più moderne tecnologie di sostenibilità ambientale e non solo, le quali assicurano il primato manifatturiero e produttivo italiano.

L’Ambasciata d’Italia a Rabat, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura a Rabat, è lieta di presentare il ciclo di conferenze che si svolgerà nelle giornate tra il 6 e l’8 marzo 2024 in alcune delle Università più prestigiose del paese a Marrakech, Ben Guerir, Rabat e Casablanca. L’Italian Design Day 2024 sarà valorizzato dalla partecipazione straordinaria del Professor Pier Paolo Peruccio, storico del design, Professore ordinario al Politecnico di Torino e Visiting Professor al Tecnológico de Monterrey  (México City), che sarà affiancato dal designer internazionale Hicham Lahlou, Regional Advisor Africa presso World Design Organization.

Con l’Italian Design Day 2024, l’Ambasciata d’Italia rinnova il suo impegno nel rafforzare e valorizzare le preziose collaborazioni tra le università italiane e marocchine. Attraverso questa iniziativa puntiamo a consolidare e potenziare i legami accademici esistenti, promuovendo lo scambio di conoscenze e la creazione di nuove sinergie. Questo evento rappresenta un’opportunità unica per esplorare il potenziale creativo e innovativo dell’Italia e del Marocco, evidenziando il ruolo cruciale del design e della cooperazione inter-universitaria nel promuovere la collaborazione internazionale e lo sviluppo sostenibile.

Le conferenze, rivolte agli studenti e agli appassionati di design, offriranno un’opportunità unica di approfondimento e di confronto, non solo esplorando le radici e l’evoluzione del design italiano, ma anche discutendo le tendenze e le sfide attuali e future del settore.

Di seguito il programma completo delle conferenze sul tema “Fabbricare valore – inclusività, innovazione e sostenibilità verso un pensiero sistemico”:

  • il 6 marzo 2024 alle 10.30 presso l’Université Cadi Ayyad di Marrakech (riservato agli studenti);
  • il 6 marzo 2024 alle 16.00 presso l’Université Mohammed VI Polythecnique di Ben Guerir (riservato agli studenti);
  • il 7 marzo 2024 alle 10.30 presso l’Université Mohammed V di Rabat (riservato agli studenti);
  • l’8 marzo 2024 alle 10.30 l’Université Hassan II Casablanca (riservato agli studenti);
  • l’8 marzo 2024 alle 15.30 presso l’Université Internationale de Rabat (accesso libero).

Il Consolato generale di Casablanca, l’ICE Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane di Casablanca, il Comitato di Casablanca della Società Dante Alighieri e la Camera di commercio italiana in Marocco proporranno delle ulteriori iniziative nei prossimi mesi.